Nuove disposizioni nazionali per la gestione della pesca della specie ...

Cosa vedremo in questo articolo

Riportiamo le nuove disposizioni per la gestione della pesca della specie Anguilla europea (Anguilla anguilla) introdotte dal Decreto del Ministro dell’Agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste del 13 marzo 2023

La nuova regolamentazione della pesca dell’anguilla europea (Anguilla anguilla), conferma il disposto del D.M. 25 luglio 2019 n. 403 che la vieta in tutte le regioni italiane dal 1° gennaio al 31 marzo di ogni anno e prevede un ulteriore periodo di chiusura della pesca, limitatamente all’anno 2023, dal 1° aprile 2023 al 30 giugno 2023 ai sensi dell’art.13 Reg. (UE) 2023/194; peraltro durante tale periodo non deve essere impedita la migrazione della specie verso il mare.

Le disposizioni di cui sopra si applicano alle attività di pesca commerciale, all’allevamento estensivo dell’anguilla europea in ambiente vallivo aperto al flusso migratorio da mare, nelle acque dolci, marine e salmastre nazionali, effettuato in coerenza con gli obiettivi di conservazione previsti dal Regolamento (CE) n. 1100/2007 e in coerenza con gli obiettivi del Piano Nazionale di Gestione dell’Anguilla europea, nonché in linea con le dinamiche temporali di migrazione della specie nell’area mediterranea.

Il periodo di chiusura sopra individuato è comune a tutte le regioni italiane che attuano il Piano Nazionale di Gestione dell’Anguilla europea, ai sensi del Regolamento (CE) n. 1100/2007, ovvero: Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Toscana, Lazio, Puglia, Umbria e Sardegna.

Il medesimo Decreto stabilisce all’articolo 4 come la pesca a mare dell’anguilla è vietata in tutte le Regioni per tutto il periodo dell’anno così come la pesca sportiva della specie Anguilla anguilla è vietata su tutto il territorio nazionale per tutto il 2023. Relativamente alla negoziazione, per il 2023, la commercializzazione della specie Anguilla anguilla come prodotto della pesca è permessa dal 1° luglio 2023 fino al 20 gennaio 2024.

La norma in questione specifica altresì come per le Regioni che non aderiscono al Piano Nazionale Anguilla vige la chiusura della pesca della specie per tutto il periodo annuale. Tale disposizione riguarda la pesca sportiva e commerciale nelle acque dolci, marine e salmastre nazionali per tutti gli stadi del ciclo vitale dell’anguilla europea.

Scarica Decreto

Si allega quanto riportato nel Decreto del 13 Marzo 2023 del MASAF:

Suggeriti da Eurofishmarket

Articoli correlati