Reati alimentari: la legge 283/62 và in pensione ma senza eredi

Il D. Lgs. n° 27 del 2 febbraio 2021, recante Disposizioni per l'adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2017/625, abroga la legge 283/62 in base al cui articolo 5 venivano sanzionate diverse ipotesi di reato tra cui …
Cosa vedremo in questo articolo

[vc_row][vc_column width=”1/3″][vc_single_image image=”30102″][/vc_column][vc_column width=”2/3″][vc_column_text]Il D. Lgs. n° 27 del 2 febbraio 2021, recante Disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2017/625, abroga la legge 283/62 in base al cui articolo 5 venivano sanzionate diverse ipotesi di reato tra cui … la vendita, detenzione per la vendita, somministrazione o comunque immissione al consumo di sostanze alimentari:  in cattivo stato di conservazione, cariche  microbiche  superiori  ai  limiti, insudiciate,  invase  da parassiti, in stato di alterazione o comunque  nocive, con aggiunta  di  additivi  non autorizzati, contenenti residui di prodotti tossici per l’uomo. Rimangono sì le ipotesi di reato previste dal codice penale e gli illeciti amministrativi, ma che non riusciranno certo a colmare questa lacuna a cui sarebbe auspicabile che il legislatore ponesse presto rimedio.[/vc_column_text][pc-pvt-content]Accedi o iscriviti gratuitamente all’area riservata per scaricare il Decreto[/pc-pvt-content][/vc_column][/vc_row]

Suggeriti da Eurofishmarket

Articoli correlati