Seafood Global Expo

Cosa vedremo in questo articolo

Aggiornamento 26 aprile

Appena termina la trentesima edizione del Seafood Expo Global di Barcellona con un bilancio per Eurofishmarket molto positivo tra incontri con i partner storici di tutto il mondo e con nuovi potenziali partner. Durante l’ evento fieristico in particolare Eurofishmarket ha seguito le iniziative realizzate dal MASAF e ha affiancato alcune Organizzazioni di Produttori partner per progetti mirati in particolare alla loro promozioni e al miglioramento del loro mercato.

I progetti di Eurofishmarket al Seafood

In particolare segnaliamo il progetto pilota, ribattezzato da Eurofishmarket, di “NeuroFishMarketing” realizzato in collaborazione con MF Evolutione e la OP I Fasolari che hanno realizzato in fiera diversi test utili a verificare l’ efficacia del proprio packaging grazie a sensori posizionati sui visitatori interessati alla sperimentazione. L’OP I Fasolari ha portato in fiera i suoi prodotti più innovativi tra i quali la polpa di fasolari ed i fasolari mezzo guscio congelati destinati in particolare al mercato dell’HORECA. Più ancora dei prodotti, scopo della OP I Fasolari e ribadito dal loro Presidente Paolo Tiozzo, era partecipare al Seafood per promuovere il loro modello produttivo con una gestione unica nel loro genere in Italia che vede il 100% dei produttori uniti in un’unica Organizzazione.

Eurofishmarket ha anche utilizzato il Seafood per affiancare la OP del Polesine in particolare per la ricerca di soluzioni più vantaggiose relative allo sfruttamento circolare del granchio nuotatore che ha fortemente decimato la loro produzione di vongola verace. A tal fine ha creato appuntamenti ad hoc tra la suddetta OP e partner interessati ad aderire ad una filiera virtuosa sia per  quanto riguarda l’economia circolare che per una corretta retribuzione dei produttori.

Eurofishmarket in merito alla OP  del Polesine, segnala anche la promozione della cozza di Scardovari DOP. Unica cozza DOP a livello italiano e che tra pochi giorni sarà disponibile per pochi mesi sul mercato. L’invito al Seafood e non solo è quella di prenotarla al fine di assicurarsene una fornitura considerando il valore di questo prodotto, unico nel suo genere e anche, attraverso il suo acquisto, il sostegno alla OP in grave difficoltà a causa dei danni subiti dal granchio nuotatore.

Tra le new entry degli espositori nello stand MASAF segnaliamo quella di Don Gambero che ha presento una linea di tartare di alta qualità ,congelate,  di scampo, gambero rosso e altri crostacei con tracciabilità tutta italiana destinata in particolare ai ristoranti stellati di tutto il mondo.

Altro nostro partner presente nello stand MASAF, la Op Molluschi Campania che ha promosso i materiali realizzati nell’ ultimo piano di produzione e commercializzazione presentando alcune novità 2024.

Convegni e degustazioni nello stand MASAF

Il programma di appuntamenti presso il punto convegni dello stand del MASAF è stato intenso e ha consentito a numerose realtà produttive, enti istituzionali e di ricerca di raccontare alcune novità intraprese tra il 2023 e il 2024. La presenza dello stand istituzionale, anche a supporto di oltre 70 rappresentanti della produzione ittica nazionale è stata fortemente riconfermata, in concerto con il Ministro del MASAF, dal Direttore Generale della Pesca e dell’Acquacoltura Francesco Saverio Abate che ha partecipato attivamente a numerose tavole rotonde e si è confrontato con tutti gli operatori presenti.

Il 24 aprile lo stand MASAF è stato anche presieduto dal Ministro Francesco Lollobrigida che ha ribadito il suo interesse a sostenere la produzione ittica nazionale raccogliendo le esigenze dei produttori. A tal fine ha, come sua consuetudine, effettuato una visita ad hoc attraverso tutti gli stand.  

Eurofishmarket segnala una iniziativa che ha trovato estremamente strategica e che conferma il supporto che il MASAF sta fornendo agli Istituti Alberghieri. Grazie alla collaborazione con RENAIA e con la Federazione Italiana Cuochi quest’ anno sono state protagonisti delle degustazioni e degli show cooking, i giovani studenti, guidati da alcuni loro professori, degli istituti alberghieri in particolare degli Istituti Crocetti -Cerulli di Giulianova  e il Porta di Palermo. La FIC invece è stata rappresentata dallo chef Circello . Una grande opportunità e tanti stimoli per gli studenti presenti ed una occasione concreta di visibilità per questi percorsi di formazione così importanti per il nostro Paese che rappresenta un riferimento mondiale per l’enogastronomia.

Da segnalare

In tutti i numerosi stand e padiglioni dei Paesi di tutto il mondo a prevalere, come ormai da anni, i prodotti lavorati, i ” ready to Cook” e ” ready to eat” così come il prodotto di acquacoltura con brochure sempre più attente a descrivere il valore aggiunto del prodotto o , se di pesca, la sostenibilità. Sempre più forte anche la cura del packaging sia dal punto di vista estetico che della sostenibilità. E , a proposito di quest’ ultima, segnaliamo il progetto dell’ azienda Gimar che ha portato in fiera una esposizione di scarpe, borse e packaging a base di pelle di salmone e altri ritagli. In pratica il progetto mira non solo a non avere più scarti dalla lavorazione del salmone ma anche a trasformarli o, meglio, a valorizzarli in prodotti di alta moda .

Il Seafood Expo Global di Barcellona ci aspetta l’anno prossimo dal 6 all’8 maggio. Eurofishmarket non mancherà. E voi? Chi è interessato a realizzarlo in nostra collaborazione ci scriva all’indirizzo: info@eurofishmarket.it.

Dal 23 al 25 aprile presso la sede della Fiera de Barcellona, Gran Via ci sarà la 30a edizione del  Seafood Expo Global/Seafood Processing Global , la fiera inerente il settore ittico più grande ed importante del mondo per il mercato europeo. Anche Eurofishmarket sarà presente per numerose collaborazioni presso il padiglione Italia stand del Ministero della Sovranità Alimentare e delle Foreste e sarà lieta di rivedere tutti i suoi partner e clienti partecipanti all’evento.

Il Seafood in numeri

L’Expo occuperà oltre 51.227 metri quadrati di spazio espositivo e vedrà la partecipazione di più di 2.050 aziende espositrici provenienti da 84 Paesi e avrà 66 padiglioni nazionali e regionali. Oltre un centinaio le realtà italiane che parteciperanno tra le quali numerose Organizzazioni di produttori.

Eurofishmarket al Seafood Global Expo

Eurofishmarket sarà presente presso lo spazio 5I401 per numerose collaborazioni con i partner presenti presso lo stand del Ministero della Sovranità Alimentare e delle Foreste. In particolare Eurofishmarket è lieta di annunciare in occasione del Seafood Global Expo la collaborazione con MFEvoluzione SRL  per le attività di ricerca nel campo del neuromarketing per quanto riguarda i prodotti ittici soprattutto a supporto delle Organizzazioni di Produttori italiane che stanno realizzando prodotti innovativi e che si propongono di realizzare dagli stessi il giusto valore aggiunto utile a mantenere uno standard alto di produzione ed una giusta dignità professionale a chi produce. 

In particolare, durante la fiera, sarà protagonista di un progetto pilota inerente il neuromarketing e le sue applicazioni la Organizzazione dei Produttori i Fasolari di Chioggia con la quale effettueremo delle “ricerche pilota” di neuromarketing nell’ambito di analisi di packaging di prodotto e tasting experience per raccogliere dati sui prodotti innovativi a base, appunto, di fasolari.

Con l’utilizzo di strumenti neuroscientifici sarà infatti possibile mostrare in tempo reale cosa la persona osservando e come si distribuisce l’attenzione sullo stimolo presentato, per testarne quindi l’impatto visivo. Sarà inoltre possibile visualizzare a schermo l’attività cerebrale in tempo reale mentre si effettua un’esperienza di degustazione e sarà possibile registrare le risposte fisiologiche di battito cardiaco e conduttanza cutanea per avere un’indicazione dell’impatto cognitivo ed emotivo generato dall’esperienza. L’analisi dell’aspetto emotivo può essere supportata anche dall’utilizzo di un software di riconoscimento delle espressioni facciali che consente di visualizzare live le emozioni provate.

Attraverso le ricerche di neuromarketing infatti MFEvoluzione SRL ed Eurofishmarket si propongono di realizzare in futuro diversi studi attraverso l’impiego di metodologie neuroscientifiche per comprendere l’attivazione emozionale (neuro-fisiologica) durante l’assaggio di prodotti ittici innovativi al fine di identificare le reazioni sensoriali e cognitive che influenzano le percezioni dei consumatori al fine di ottimizzare i messaggi promozionali e persuasivi.

I convegni del Seafood

Durante l’evento ci saranno oltre 25 sessioni di convegni in tre giorni. Il programma includerà argomenti chiave tra cuila tracciabilità, la sostenibilità, l’acquacoltura e le attrezzature per l’acquacoltura, le questioni lavorative, l’innovazione dei mangimi, l’integrazione dell’intelligenza artificiale (AI) nel settoree altro ancora.

Il programma comprenderà la partecipazione di oltre 90 esperti internazionali del settore, che vanno dai professionisti del settore ittico e dai politici agli imprenditori, ai rappresentanti delle ONG e agli specialisti in biodiversità e sostenibilità. Mark Blyth, professore di economia internazionale William R. Rhodes ’57 presso il Watson Institute for International and Public Affairs della Brown University, terrà il discorso inaugurale di quest’annoaffrontando temi di breve, medio e lungo termine rilevanti per la comunità ittica globale: dalle elezioni americane del novembre 2024 all’inflazione, alla decarbonizzazione dell’economia in diverse regioni del mondo.

Il programma completo della conferenza è disponibile sul sito web dell’evento all’indirizzo https://www.seafoodexpo.com/global/conference-program/ . Per partecipare al programma della conferenza è necessario un pass per la conferenza. Invitiamo tutti i visitatori che avranno piacere di rivedere il team di Eurofishmarket di contattarci scrivendo alla mail : info@eurofishmarket.it . Inoltre rinnoviamo il nostro invito insieme ad MFEvoluzione SRL a sperimentare il servizio di neuromarketing e ad effettuare una prova gratuita presso lo spazio 5I401.

Inoltre Eurofishmarket vi invita presso lo stand della OP I Fasolari anche per conoscere tutte le novità di questa Organizzazione di Produttori, modello di rete e di gestione dei fasolari, appunto, a livello italiano

Suggeriti da Eurofishmarket

Articoli correlati