SKRETTING 360: la tecnologia al servizio dell’acquacoltura

Cosa vedremo in questo articolo

Già nella scorsa edizione di Eurofishmarket magazine abbiamo approfondito la tematica della zootecnia di precisione, cioè l’utilizzo di avanzate tecnologie in ambito zootecnico, già molto diffuso in diversi tipi ti allevamento.

Queste innovazioni stanno andando a costituire un aiuto talvolta essenziale nell’ottimizzazione e efficientazione delle produzioni, con anche un conseguente miglior utilizzo delle risorse naturali.

Riteniamo opportuno quindi andare a rendere noti gli sforzi di Skretting Sud Europa, che grazie al suo impegno a lungo termine per consentire all’acquacoltura mediterranea di aumentare in modo sostenibile la produzione ittica, riducendo al contempo l’esposizione ai rischi, ha lanciato Skretting 360+. Dopo oltre tre anni di sviluppo per la regione, in collaborazione con il partner tecnologico Go Smart, una start-up israeliana che si occupa di agricoltura di precisione, questo concetto innovativo consente agli allevatori di raggiungere livelli molto più elevati di efficienza economica e sostenibilità.

Utilizzando i più recenti software analitici e altre tecnologie Industry 4.0 per portare maggiori livelli di innovazione nella produzione ittica, Skretting 360+ è un pacchetto completo di strumenti e servizi basati sulla precisione, che comprende nutrizione, pratiche di gestione dell’allevamento e supporto tecnico, oltre a telecamere subacquee all’avanguardia dotate di sensori ambientali (IoT). Si prevede che con Skretting 360+ gli allevatori saranno in grado di ridurre i fattori di conversione alimentare (FCR) di specie importanti per il mercato come la spigola, l’orata, l’ombrina, la ricciola e la trota iridea, ancora relativamente alti rispetto ad altre specie ittiche d’allevamento.

Consente di monitorare a distanza la biomassa ittica e i parametri ambientali critici nei siti di allevamento, calcolando al contempo i protocolli ottimali di alimentazione e gestione della produzione, fornendo così i mezzi per ridurre i costi e gli impatti. Per una maggiore comodità, tutto questo viene fornito attraverso AquaSim, la potente suite di strumenti di gestione di Skretting, progettata per ottimizzare le prestazioni degli allevamenti e fornire consulenza digitale su misura, specifica per l’azienda.

“Skretting Sud Europa ha lavorato a stretto contatto con gli allevatori e le aziende di acquacoltura della regione per diversi decenni, fornendo assistenza tecnica e servizi di allevamento di precisione. Questo ci ha permesso di acquisire un’inestimabile conoscenza delle esigenze e delle ambizioni specifiche del mercato e ci ha portato a sviluppare e lanciare Skretting 360+. Utilizzando tecnologie altamente sofisticate, crediamo che questa nuova gamma di servizi e strumenti per l’agricoltura di precisione sconvolgerà lo status quo e farà progredire il settore”, ha dichiarato Juan Antonio González García, responsabile Precision Farming per Skretting Sud Europa.

Lo sviluppo di Skretting 360+ in Europa meridionale è stata supportata dall’unità di ricerca globale Skretting Aquaculture Innovation (AI). Nel corso di diversi anni, Skretting AI ha analizzato innumerevoli aspetti della gestione dell’alimentazione e del supporto allo stato di salute dei pesci. Questo lavoro ha posto una forte enfasi sulla definizione della migliore formulazione dei mangimi e sul numero ottimale di pasti.

Questo nuovo concetto incorpora anche i più recenti modelli di crescita e servizi di Skretting, grazie ai quali è possibile prevedere e migliorare le prestazioni dell’azienda. Inoltre, grazie all’uso di sensori di campo, vengono raccolti  in tempo reale dati essenziali su molti parametri che influenzano le prestazioni dell’azienda, come l’ossigeno, la temperatura, il peso medio, il comportamento alimentare e il mangime non consumato.

Poiché ogni allevamento ittico è unico e ha esigenze specifiche, Skretting 360+ utilizza dati e analisi per aiutare ogni allevatore a capire meglio cosa sta accadendo esattamente in acqua e per consentirgli di fare scelte più consapevoli per la propria attività.

“Skretting 360+ può rappresentare una vera svolta per l’acquacoltura dell’Europa meridionale e del Mediterraneo. Progettato principalmente per aiutare gli allevatori a diventare più efficienti e resilienti, fornisce una piattaforma affidabile da cui trarre vantaggio per soddisfare le nuove richieste del mercato in termini di pesce di alta qualità  prodotto in modo responsabile”, conclude Juan Antonio González García.

Il lancio di Skretting 360+ ha fatto seguito a una serie di test approfonditi condotti nei centri prove di Skretting e a valutazioni dei risultati in condizioni commerciali. L’insieme di queste valutazioni ha dimostrato che con Skretting 360+ gli allevatori possono aspettarsi una gestione molto più efficiente dal punto di vista dei costi, rendendo la loro attività più produttiva e redditizia.

Suggeriti da Eurofishmarket

Articoli correlati